Google+

venerdì 30 gennaio 2015

Il Programma Del Primo Convegno Nazionale Sui Figli Di Persone Con Disagio Psichico: Non Mancate!

Come vi avevo già anticipato a dicembre, il prossimo 27 febbraio, a Milano, presso l'Ospedale San Carlo Borromeo si terrà il Primo Convegno Nazionale dedicato alla Prevenzione Del Rischio Psicopatologico Nei Figli Di Pazienti Psichiatrici.


Organizzato dall'Associazione Contatto Onlus e dal Progetto Semola, il convegno prevede importanti contributi di esperti sul tema, nazionali e internazionali, fra cui il professor William Beardslee della Harvard Medical School, una vera autorità in merito, e ospiti provenienti da Norvegia, Danimarca e Stati Uniti, oltre ai massimi rappresentanti istituzionali delle società scientifiche italiane operanti nell'ambito della salute mentale e degli Enti locali lombardi.
Si parlerà anche del Progetto Semola, del Progetto Camille e di numerose altre iniziative a sostegno dei figli di persone con un disagio mentale e delle loro famiglie.



Si stima che, nel mondo, 400 milioni di persone soffrano di depressione, 60 milioni di disturbo bipolare e 21 milioni di schizofrenia (dati OMS). Di questi, circa 1/4 sono genitori. Chi pensa ai loro figli?

Spesso bambini e adolescenti, quando il loro papà o la loro mamma - talvolta entrambi - iniziano a soffrire di un disturbo mentale, restano invisibili e perciò non ricevono alcun supporto per comprendere quanto accade, per elaborare i possibili traumi e vivere serenamente l’età dello sviluppo, nonostante i problemi familiari.

E’ stato invece ampiamente dimostrato da numerosi studi internazionali quanto interventi tempestivi di prevenzione nella salute mentale, oltre a misure che rafforzano i fattori protettivi dei minori, riducano nettamente il rischio che alcuni di questi figli possano soffrire a loro volta in futuro di un disturbo psichico.

Questo convegno, primo nel suo genere in Italia, intende affrontare in maniera approfondita questo tema, facendo il punto della situazione nel nostro paese, per discutere di strategie e possibili soluzioni in ambito nazionale ed internazionale.
"Un importante fattore di rischio nell’insorgenza del disturbo psichiatrico nelle giovani generazioni è la presenza in famiglia di un genitore malato. La letteratura internazionale e numerosi programmi specifici attuati in altri paesi (soprattutto nei paesi scandinavi, in Australia e in Canada) dimostrano come il rischio sia elevato (tre volte superiore a quello dei coetanei senza familiari malati), ma anche come possano essere implementate strategie di intervento preventivo a vari livelli.
Il convegno nasce a partire dal progetto Semola realizzato in collaborazione con il Comune di Milano (ex legge 285/97) e le aziende ospedaliere San Carlo Borromeo e Niguarda Ca’ Granda. L’intenzione è di aprire su questo tema un dialogo tra diverse discipline e diversi attori coinvolti nella cura di adulti e minori. Il convegno è quindi rivolto a differenti contesti e professionisti, come i servizi di salute mentale, i medici di medicina generale e pediatrica, i servizi sociali per il minore e la famiglia, gli istituti scolastici.
Tra le ricadute formative dell’incontro è previsto, oltre alla diffusione di una maggiore sensibilità sul tema di questo rischio, un miglioramento delle capacità da parte di sanitari, operatori dell’assistenza ed educatori a comunicare con i minori su questo tema e a cogliere in loro eventuali segnali di malessere e di difficoltà. Maggiore sensibilità e maggiori conoscenze specifiche permetterebbero di attivare un approccio multicentrico, accettabile ed efficace volto da una parte a supportare e migliorare le competenze genitoriali e dall’altra a sostenere i fattori di resilienza dei minori."

Ecco, di seguito, il programma completo della giornata:




Il convegno è gratuito, ma i posti sono limitati. Per poter partecipare è necessario iscriversi tramite questo link, seguendo le istruzioni. Sono previsti crediti formativi a cura dell’A.O. Ospedale San Carlo Borromeo per medici, psicologi, infermieri professionali, educatori professionali e medici di famiglia.

Non mancate! Ci sarò anch'io, nella tavola rotonda prevista a partire dalle 15:30. Vi aspetto!

RELATORI DEL CONVEGNO:

Silvia Azzali - Psicologa
Associazione Oltre la Siepe, Mantova

Laura Barbirato - Psicologa e Dirigente Scolastica

Mariano Bassi - Psichiatra
Direttore DSM A.O. Niguarda Ca’ Granda

William Beardslee - Psichiatra
Professore di Psichiatria Infantile
Harvard Medical School, Boston, USA

Giuseppe Biffi - Psichiatra
Direttore DSM A.O. Ospedale San Carlo Borromeo

Antonella Costantino – Neuropsichiatra Infantile
Direttore U.O.N.P.I.A. Fondazione IRCCS Policlinico e
Presidente SINPIA

Giorgio De Isabella - Psicologo
Direttore UOC di Psicologia Clinica, DSM AO San Carlo B.

Raffaella Ferrari
Direttore S.C. Salute Mentale ASL Milano

Karen Glistrup - Psicoterapeuta della famiglia e
scrittrice, Danimarca

Bert Johnson
Presidente EUFAMI

Evan Kaplan
Direttore Child and Family Connections Inc.,
Philadelphia, USA

Claudio Mencacci – Psichiatra
Direttore Dipartimento di Neuroscienze
A.O. Fatebenefratelli di Milano e Presidente SIP

Isabella Menichini - Direttore Settore Servizi Disabilità,
Salute Mentale e domiciliarità, Comune di Milano

Sabrina Morandi - Psichiatra
DSM A.O. Ospedale San Carlo Borromeo

Edoardo Re – Psichiatra
Responsabile Scientifico Associazione Contatto

Paolo Rigliano - Psichiatra
Responsabile S.S. DSM A.O. San Carlo Borromeo

Alba Viola - blogger “Mia madre è bipolare”

Randi Talseth
Segretario Generale NGO Voksne for Barn, Norvegia

Francesca Tasselli – Psicologa Psicoterapeuta
Resp. Progetto Semola, Associazione Contatto

Alberto Zanobio – Psichiatra
Responsabile S.S. DSM A.O. Niguarda Ca’ Granda

Stefano Zanone Poma - Psichiatra
ULSS Rovigo, Camille Project

Pagina Facebook Del Blog - Gruppo Facebook Figli di Persone con un Disagio Mentale - Children of Mentally Ill Parents Facebook Group - Canale YouTube - Pagina Google+ - Profilo Twitter.

4 commenti:

Amili ha detto...

Ciao Stefania sono Federica, ho aperto il link per le iscrizioni ma anche registrandomi al sito non riesco ad accedere alle iscrizioni. Per caso sai come posso fare?
Grazie.

Electric Ladyland ha detto...

Ciao Federica,

prova da questo link: https://formazione.sigmainformatica.com/WFRM004.pgm?rnd=57551&smurfid

Mi hanno detto che funziona. Fammi sapere!

Un caro saluto.

Roberta ha detto...

Ciao!
Mi sono iscritta al portale ma non riesco a trovare il convegno! Ne trova altri due..

Electric Ladyland ha detto...

Ciao Roberta,

può darsi che abbiano già chiuso le iscrizioni... per sicurezza puoi provare a chiamare l'ufficio Formazione dell'Ospedale San Carlo Borromeo, i contatti sono riportati sul sito della struttura.

Un saluto,
Stefania.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...